Un buon Milano perde 4 a 5 con lo Jesenice alla prima in casa

30 Settembre 2018

Il Milano è alla prima in casa, dopo il rinvio dell'incontro con il Feldkirch e due sconfitte in trasferta con Klagenfurt 2 e Lubiana.

Rossoblu senza Sasha Petrov, che sconta una giornata di squalifica, in questo inizio di stagione coach Omicioli non ha mai avuto l'intero roster a disposizione.

Il Milano scende sul ghiaccio con più convinzione rispetto alle due partite in trasferta, ma l'avversario è ostico e di tutto rispetto, i rossoblu vanno in vantaggio al minuto 2.53 con Eric Pance, ma gli ospiti hanno una reazione immediata e prima pareggiano con Urukalo e poi passano in vantaggio con Glavic in power play, il Milano trova subito l'impatto giusto per provare a recuperare e in superiorità numerica al minuto 14.33 pareggia con Tommaso Terzago, ma lo Jesenice non ci sta e prima del primo intervallo torna in vantaggio con Cimzar.

Nel secondo drittel è ancora lo Jesenice a insaccare alle spalle di Martino Valle Da Rin, al minuto 30.09 in situazione di 4 vs 3 segna con Pem il goal del 4 a 2, è un Milano difficile da domare quello di stasera però e Francis Verreault - Paul al minuto 35.04 accorcia nuovamente segnando la terza rete rossoblu, la gioia dura poco, un minuto più tardi Cimzar segna la quinta rete per gli ospiti.

Nel terzo parziale il Milano si mostra nuovamente deciso e cerca di recuperare, è ancora Francis Verreault - Paul a trovare la rete al minuto 43.52, è la rete del risultato finale: Milano 4 - Jesenice 5-

Martedì 2 si gioca in trasferta a Lustenau, giovedì 4 ottobre la SuperCoppa in casa con il Renon e sabato 6 ottobre ancora in casa con l'Asiago, settimana intensa per i ragazzi di Coach Omicioli!


Galleria Foto News

Condividi questa news:

Scopri le altre news!